Metamorfosi nell’uomo, le mie 10 pillole rosse

Metamorfosi nell’uomo e cambiamenti personali

La metamorfosi nell’uomo è una metafora molto utilizzata nella letteratura di tutti i tempi dagli scrittori più o meno recenti: Ovidio, Dante, Franz Kafka, Collodi, solo per citarne alcuni.

Pensando ai diversi cambiamenti che sono riuscito a mettere in atto in questi ultimi anni, nei giorni scorsi, quasi per caso ho visualizzato in modo spontaneo il processo biologico che porta alcuni animali a cambiare completamente aspetto: mi sto riferendo senza dubbio al processo della metamorfosi.

Da piccolo, in estate andavo con i miei genitori in un paese dell’appennino Parmense dove era cresciuto mio padre ed era fantastico perché nel torrente, ancora pulitissimo, c’erano tantissimi girini! Una volta saputo che questi si sarebbero trasformati in rane, ne rimasi ancor più affascinato.

Metamorfosi nell'uomo

Diversi tipi di metamorfosi, processi lineari, o per rivoluzioni

La metamorfosi più conosciuta e sorprendente è senza dubbio quella delle farfalle: come non rimanere a bocca aperta pensando al bruco che si chiude nel suo bozzolo per poi scatenare tutti i processi che lo conducono a prendere il volo?

Il Bruco o larva ha una durata di vita che può spaziare in base alla varietà della specie da un mese ai tre anni. Pensate che esiste una specie, che vive nelle zone fredde della tundra e oltre il Circolo Polare Artico per il quale è stato documentato un ciclo vitale che arriva a 14 anni prima della sua trasformazione.

Trovata la pianta ospite che consente l’ambiente ideale, il bruco si muta in crisalide.

La nascita della farfalla dalla crisalide avviene con un procedimento estremamente complesso e doloroso per cui si assiste ad una lacerazione della cute sul dorso del bruco che se ne deve liberare.

Durante la fase della crisalide, alcuni enzimi e ormoni, contribuiscono alla trasformazione in farfalla. Solo quando si arriva ad una maturazione all’interno della crisalide, l’involucro di seta si rompe. La farfalla fatica ad uscire dal bozzolo per poter finalmente “nascere” e volare via.

Martino Porta Biologo coach metamorfosi nell'uomo

La metamorfosi nell’uomo: come mettere in atto un vero processo evolutivo

Pensavo quindi a quali fossero stati i principali fattori che hanno contribuito alla mia trasformazione. Quali sono gli equivalenti di enzimi e ormoni che hanno contribuito alla mia metamorfosi?

Ne posso riconoscere diversi, alcuni sono stati il frutto di corsi e di studi, per altri invece posso dire che sono il frutto di consapevolezze maturate tramite l’esperienza diretta.

Nei post che condivido in questo sito puoi leggere liberamente tante di queste consapevolezze.

Se dovessi elencare le 10 tematiche più importanti, i miei punti cruciali sarebbero questi (o le miei 10 pillole rosse citando il film The matrix):

  • Cambio di prospettiva e delle credenze, quindi approdo ad una differente visione del mondo.
  • Presa di consapevolezza del proprio potere.
  • L’importanza degli altri e il potere della negoziazione.
  • L’importanza di fare chiarezza nei propri obiettivi.
  • L’importanza della routine.
  • Riorganizzare il subconscio in modo funzionale.
  • L’importanza del presente e di chi pensiamo di essere.
  • Uscire dalla propria zona di comfort, piccoli passi e grandi salti.
  • L’importanza del perdono e della felicità.
  • Pensiero personale e pensiero collettivo.

Se sei interessato al processo “Carry out your metamorphosis” – “Effettua la tua metamorfosi” puoi farmelo sapere con un messaggio  su whattsapp, o con email utilizzando la pagina dei contatti.