Ci sono tanti mondi nascosti

Ci sono tanti mondi nascosti, uno di questi sei tu.

Nel primo video vediamo un’ape intenta nel suo lavoro meticoloso.

Per una migliore visione metti a tutto schermo il video.

Nel secondo video macro, osserviamo delle formiche intente a passeggiare su di un ramo di un prugno in fiore.

Per una migliore visione metti a tutto schermo il video.

Nel terzo video dei mondi nascosti, vediamo una coccinella, prima su di un ramo di prugno, e successivamente su di un ramo dell’albero di Giuda.

Per una migliore visione metti a tutto schermo il video.

L’osservazione di questi micromondi naturali mette in evidenza come ci siano mondi sconosciuti che coesistono con il nostro proprio sotto il nostro naso.

Uno dei punti fondamentali del coaching che propongo è il cambio di prospettiva e delle credenze, per un approdo ad una differente visione del mondo.

Rendersi conto che non siamo in grado di osservare completamente il mondo esterno è un primo passo per ammettere che non conosciamo nemmeno molti aspetti della nostra natura, così come molte nostre capacità.

Ci sono infiniti mondi nascosti, uno di questi sei proprio tu.

Tutti i video sono autoprodotti, sia audio (a 432 hz.), che le riprese macro.

In un momento di totale confusione generale, cercare di focalizzarsi su obiettivi diversi, non è fuggire dalla realtà, ma avere la forza di staccarsi dal coro per mostrare che qualcosa di diverso si può ancora progettare e fare.

Se sei interessato a percorrere la strada verso il cambiamento evolutivo, puoi contattarmi.